Home » Filtranisme

Filtranisme

Filtranisme - Siamo i mondi che filtriamo

Filtranisme - Siamo i mondi che filtriamo - Joseph Pace

Il Filtranisme, o meglio, il Mouvement Filtraniste, è il movimento filosofico e artistico che nasce a Parigi verso la metà degli anni ’80 dal sodalizio intellettuale tra Joseph Pace, il poeta Pablo Maria Landi e il medico Jean-Marc Mayenga. Il Movimento viene lanciato nel Manifesto del Filtranisme nel luglio del 1987 all'Università la Sorbonne di Parigi. 

La ricerca interdisciplinare, applicata alla vita quotidiana e all'arte, è una delle risorse del nostro tempo; e quando in questa ricerca si fondono la scienza e l'arte, gli elementi che ne scaturiscono diventano di particolare importanza. 

Grazie all'impegno artistico e scientifico di Pace in questo particolare settore e grazie alla collaborazione di scienziati e di intellettuali di tutto il mondo, il filtranisme si batte su questo fronte da più di trent'anni.

Per il Filtranisme il terzo millennio rappresenta, nella vita quotidiana e per l'arte, l'opportunità di una nuova alba per lo sviluppo delle potenzialità umane, non come sofferenza, declino o fallimento del genere umani, ma come impegno positivo, dinamico e umanistico verso il fine comune di portare l'uomo, in una vistione transpersonale, nel cuore dell'universo. 

Pace spiega: "We the worlds we filter: siamo i mondi che filtriamo. Per vivere l'uomo filtra l'aria, l'acqua, la politica, l'economia, la religione, la gioia, la sofferenza. Ma il nostro cervello non ci aiuta a capire questo complicato processo. Per la maggior parte del tempo non ne siamo consapevoli. Occorre comprendere ciò che per noi è veramente importante, la vita, gli affetti, la bellezza. Il fatto di filtrare in ogni momento l'aria, l'acqua, la politica, la religione, l'amore o il malessere esistenziale, ci da l'pportunità di riflettere sul fatto che, in ogni momento della nostra vita, siamo filtranisti, cioè degli esseri filtranti."

Nei 1990 l’incontro con il sociologo statunitense Kurt Heinrich Wolff sui concetti epistemologici di “Resa e cattura”, portano Pace verso quella intuizione universale filtranista, "siamo molto piu dei mondi che filtriamo", uno stato nascente, "quella condizione del tutto che, attraverso l'osservazione della mente, l'uomo, le persone, la natura, le nuove idee e la comunicazione si uniscono formando insieme una nuova realtà". 

Attraverso le sue opere Pace si è trovato talvota a anticipare alcuni degli sviluppi della scienza, con particolare riguardo alle complesse relazioni tra mente e cervello, come nel caso delle serie "Algoritmi della Mente", "IDM", e "MIDAS".

Opere filtraniste sono le raccolte di poesie di Pablo Maria Landi, la fotografia di Tommaso Biciocchi, il surrealismo multimediale di Sergio Valle Duarte, il lavoro di Joseph Pace. Opere fatte di segni potenti. Queste trame altro non sono che “finestre”, un diaframma tra il mondo interiore e il mondo esterno che, nella filosofia filtranista, è l'uomo nella sua capacità di pensare, sentire e agire ad essere appunto “filtro” di tutto ciò che c'è o è stato intorno a lui.

Espaço Cultural do Circolo Italiano Edificio Italia

Espaço Cultural do Circolo Italiano Edificio Italia - Joseph Pace

 

 

 

Il Circolo Italiano di San Paolo del Brasile, dopo aver ospitato la grande mostra proveniente dal Museo Crocetti di Roma del maestro italiano in occasione delle celebrazioni della Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno, il Circolo Italiano di San Paolo ha acquisito alcune sue opere che sono ora in mostra presso la Galleria del Circolo Italiano, Edificio Italia a San Paolo do Brasil.

Museo Afro Brasil Nuove Opere

Museo Afro Brasil Nuove Opere - Joseph Pace

Joseph Pace è il primo artista italiano che, con le sue opere, entra a far parte della collezione permanente del Museo. Oltre alla scultura multimediale "Mundial Brasilero" installata al Museo Afro Brasil per il Campionato del mondo di Calcio del 2014, il Museo MAB di San Paolo ha acquisito un nuovo lavoro dell'artista italiano intitolato "Dire, fare, baciare, Lettera e testamento", un grande l'olio 2009 su tela, già esposto nel 2010, 2011 e 2012 al Museu de Arte fare Parlamento a San Paolo, al CRC di San Paolo e al Teatro de Jaguariuna. Secondo la stima fatta dal museo, il nuovo lavoro è stato assicurato per il valore di 12.000 euro.

Museo Fondazione Venanzo Crocetti

Museo Fondazione Venanzo Crocetti - Joseph Pace

 

 

 

Il Museo Fondazione Venanzo Crocetti ha ampliato la sua collezione acquisendo due opere di Pace: l'olio 2012 su tela intitolato "Quadra #Roma" e "Quadra # 25". Entrambi i lavori sono ispirati alla musica elettronica. L'acquisizione è stata resa possibile attraverso l'assistenza del Fondo per l'Arte del Museo Venanzo Crocetti del Consiglio di Amministrazione di Roma.

Collezione d'Arte dell'Ambasciata d'Italia a Brasilia

Collezione d'Arte dell'Ambasciata d'Italia a Brasilia - Joseph Pace

Fanno parte della serie di opere ATONS le due grandi tele intitolate Pablo1 e Pablo2 che dal 2013 fanno parte della Collezione Permanente d'Arte Contemporanea dell'Ambasciata italiana a Brasilia. 

DUBAI JUMEIRAH MAGAZINE (UAE)

DUBAI JUMEIRAH MAGAZINE (UAE) - Joseph Pace

Hailed as one of the most important artists of the moment, painter, sculptor and printmaker Joseph Pace is celebrated in this complelling solo show. With more than forty sculpturea, paintings, assemblages, and larges prints processed by computer, draw from private collections and museums around the world, you can expect to see artistic content with philosophical undertones. Jewels also play a part. Joseph Pace Filtranisme, Museum Crocetti in Rome.

DUBAI JUMEIRAH MAGAZINE (UAE) - Joseph Pace

Джозеф Пейс музей Crocetti

Джозеф Пейс музей Crocetti - Joseph Pace

Крупнейшая выставка, посвященная художнику Иосифу Пейсу. Представлены экспериментальные произведения искусства в которых гравюры сочетаются с ювелирными скульптурами. Представляется более сорока картин, гравюр, скульптур из музеев и частных коллекций всего мира.

Джозеф Пейс музей Crocetti - Joseph Pace

Джозеф Пейс музей Crocetti - Joseph Pace

Джозеф Пейс музей Crocetti - Joseph Pace